Rapporti di collaborazione tra grafologi. Opportunità e criticità.

A cura di Roberto Colasanti

Per una moltitudine di situazioni capita che possano svilupparsi rapporti di collaborazione tra grafologi.
In diversi casi si tratta di collaborazioni occasionali sorte dall’esigenza di integrare competenze specialistiche, utilizzare strumentazioni tecniche o di avvalersi della struttura logistica di uno studio meglio attrezzato oppure più semplicemente di dividersi il lavoro per rispettare i tempi assegnati per la consegna.
Al pari dei rapporti di collaborazione tra professionisti delle più disparate discipline anche quelli tra grafologi danno luogo a scambi di esperienze che si traducono spesso in un reciproco arricchimento umano e professionale. Continue reading